Francesco Urbani: “vite, che trovano la forza di raccontarsi nel silenzio che anticipa la notte”

La contemporaneità è frenesia, è corsa carica di aspettative, di pensieri pesanti, di dolore: ce ne parlano le storie di "Cerchi nella notte".

Annunci